Microsoft e uno storytelling molto speciale

Un bambino disabile che gioca con il nuovo controller XboxVorrei fare un piccolo aggiornamento sull’Xbox Adaptive Controller, di cui vi avevo parlato qualche tempo fa qui. Si tratta di un piccolo aggiornamento che arriva dal Super Bowl.

Microsoft qualche tempo fa aveva presentato questo nuovo controller molto particolare, con parecchie porte espandibili e dedicato ad un target molto particolare: i disabili.
Se ultimamente la rincorsa dei produttori di device per il divertimento videoludico interessa per lo più l’ampliamento delle funzioni (vedi Switch con i suoi scomodissimi, ma bellissimi e coloratissimi joy-con o Wii con i Wiimote, semplici ma efficaci) oppure la possibilità di migliorare l’esperienza con costosissimi controller pro per ridurre il lag degli input o per estenderli o personalizzarli (vedi i controller pro di Sony o lo stesso di Xbox one), è pur vero che Microsoft aveva stupito presentando il suo Adaptive Controller.

Lo stupore, almeno per me, è aumentato quando ho saputo che durante uno degli eventi televisivi più seguiti negli Stati Uniti, il Super Bowl, Microsoft ha lanciato lo spot che trovate qui sotto.

Be’ brava Microsoft!